La carta dei servizi scolastici, ha come fonte di ispirazione gli art. 2, 3, 4, 33, 34 e 54 della Costituzione Italiana, ribaditi nel D.P.C.M n° 7/95 e ad essi l'Istituto si attiene, facendo propri i principi fondamentali di seguito indicati:

  1. Uguaglianza

  2. Nessuna discriminazione nell'erogazione del servizio scolastico può essere compiuta per motivi riguardanti sesso, razza, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni psico-fisiche e socio-economiche
  3. Imparzialità e regolarità

  4. I soggetti del servizio scolastico agiscono secondo criteri di obiettività e di equità
    La Scuola, attraverso tutte le sue componenti e con l'impegno delle Istituzioni collegate, garantisce
    la 
    regolarità e la continuità del servizio e delle attività educative, anche in situazione di conflitto sindacale, nel rispetto dei principi e delle norme sanciti dalla legge ed in applicazione delle disposizioni contrattuali in materia
  5. Accoglienza ed integrazione
    L'Istituto si organizza ed opera per 
    favorire l'accoglienza dei genitori e degli alunni, l'inserimento e l'integrazione degli allievi del primo anno e per far fronte alle problematiche degli studenti lavoratori e di quanti altri si trovano in situazioni di disagio
  6. Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza
    L'utente ha la facoltà di scegliere tra le Istituzioni dello stesso tipo che erogano il servizio scolastico, nei limiti della capienza obiettiva di ciascuna di esse; in caso di eccedenza di domande, verrà tenuto in considerazione il criterio della territorialità
    L'obbligo scolastico e la regolarità della frequenza, sono assicurati con interventi di prevenzione e controllo dell'evasione e della dispersione scolastica, in collaborazione con le altre Istituzioni coinvolte
  7. Partecipazione, efficienza, trasparenza

  8. L'Istituto, coadiuvato dagli Enti locali, si impegna ad organizzare e favorire le attività extrascolastiche mirate alla promozione culturale,
    sociale e civile ed a tali fini mette a disposizione i locali e le attrezzature, garantendo una informazione completa e trasparente delle iniziative promosse e la massima semplificazione delle procedure di adesione.
    Nell'organizzazione della attività didattica curricolare, dell'offerta formativa integrata e dei servizi amministrativi, l'articolazione dell'orario di tutte le componenti scolastiche, si informa a criteri di efficienza, efficacia e flessibilità
  9. Libertà di insegnamento ed aggiornamento del personale
    La programmazione didattica è improntata alla formazione globale della persona e tesa a cogliere ed assecondare le potenzialità dell'alunno e lo sviluppo armonico della personalità, nel quadro degli obiettivi formativi specifici attinenti ciascun indirizzo di studio, così come esplicitati nel Piano dell'offerta formativa dell'Istituto, cui si rimanda e si fa riferimento

Il servizio scolastico offerto dall' Istituto di Istruzione Superiore "F. Juvara" di Siracusa, ha come obiettivo primario la formazione globale della persona che si propone e si fa apprezzare per i suoi valori etici e civili, per la sua competenza professionale, ma anche per la capacità di adeguarsi prontamente al rapido mutare delle condizioni e della natura stessa del lavoro

Pertanto la Ns. Scuola agisce per:

  • Favorire il completo sviluppo dell'individuo, educandolo al rispetto delle regole della convivenza civile.
  • Formare tecnici competenti con una seria cultura di base ed una solida preparazione nelle materie di indirizzo, in grado di proporsi con competenza nell'esercizio professionale e/o di affrontare con successo il proseguimento degli studi universitari.
  • Migliorare in modo costante lo standard dell'apprendimento
  • Prevenire le situazioni di disagio, demotivazione ed i casi di dispersione scolastica

AREA DELLA DIDATTICA

Ai su menzionati traguardi formativi generali, si aggiungono ovviamente gli obbiettivi specifici collegati alla definizione delle figure professionali in uscita, sulla scorta dei quali sono stati elaborati, adottati e pubblicizzati i seguenti documenti:

  1. Piano dell'offerta formativa
    Precisa gli 
    obiettivi formativi generali e quelli specifici relativi agli indirizzi di studio attivati; esplicita il modello didattico dell'Istituto e la calendarizzazione degli impegni; sottolinea i rapporti di collaborazione intrecciati con gli Ordini professionali, gli Enti pubblici e talune prestigiose Imprese del territorio; chiarisce altresì l'articolazione degli interventi didattici educativi integrativi, nonchè l'utilizzo dei laboratori e delle altre aule speciali
    Riassume in definitiva le scelte educative ed organizzative e costituisce pertanto un preciso impegno per l'intera comunità scolastica
    Il documento è oggetto di revisione periodica da parte della 
    Commissione didattica che raccoglie ed elabora le proposte di integrazione e modifica pervenute alla data del 30 aprile di ciascun a.s.
    Il documento è affisso permanentemente all'albo dell'Istituto e viene consegnato agli studenti del primo anno di corso
  2. Regolamento di Istituto
    Esplica i diritti ed i doveri degli studenti e puntualizza le norme che regolano la vita scolastica, conformemente alle disposizioni previste dal D.P.R. 24 giugno 1998 n° 249 (statuto delle studentesse e degli studenti)
    Il documento è oggetto di revisione periodica da parte della Commissione didattica che raccoglie ed elabora le proposte di integrazione e modifica pervenute alla data del 30 aprile di ciascun a.s.
    Il documento è affisso permanentemente all'albo dell'Istituto e viene consegnato agli studenti in avvio di a.s.

AREA DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI

L'Istituto ha individuato i seguenti fattori di qualità per garantire l'efficienza dei servii di segreteria:

  1. Informatizzazione dei servizi
    Gli uffici di segreteria sono totalmente informatizzati; ogni operatore dispone di personal computer e di software dedicato per lo svolgimento del suo lavoro
  2. Celerità delle procedure
    I certificati vengono rilasciati mediamente 
    entro 3 gg. lavorativi, compreso il giorno della richiesta
  3. Trasparenza
    Su richiesta dell'interessato, viene consegnata copia autentica degli atti e degli stralci di verbale che lo riguardano
  4. Tempi di attesa
    L'orario di apertura, la professionalità degli operatori e la razionale organizzazione del lavoro, garantiscono tempi di attesa
    molto limitati, di solito non superiori a 10 minuti
  5. Flessibilità dell'orario
    Per i genitori
    : gli uffici sono aperti al pubblico dalle 8,30 alle 12,00
    Per gli studenti: gli uffici sono aperti solo durante l'intervallo e comunque in tempi non coincidenti con l'orario delle lezioni
    Gli uffici di segreteria sono aperti anche in 
    orario pomeridiano il martedì ed il venerdì dalle 16,00 alle 19,00
    L'ufficio di Presidenza riceve su appuntamento tutti i giorni dalle 9,00 alle 12,00
    A tutti gli utenti viene inoltre assicurata la tempestività del contatto telefonico attraverso una linea interna che riporta all'operatore scolastico e/o all'ufficio in grado di fornire le informazioni richieste
  6. Standard specifici delle procedure
    Il rilascio dei certificati richiesti viene effettuato durante il normale orario di apertura al pubblico; in particolare:
    • I certificati di iscrizione e frequenza, saranno rilasciati entro 2 gg. lavorativi dalla richiesta
    • I certificati con valutazioni e/o giudizi di merito, saranno rilasciati entro 5 gg. lavorativi dalla richiesta.
    • Le schede di valutazione interperiodale, sono consegnate dal Coordinatore del Consiglio di classe direttamente ai genitori nel corso dell'incontro collegiale Scuola-famiglia
    • Le pagelle del I quadrimestre sono consegnate entro 5 gg. dal termine delle operazioni generali di scrutinio
    • Gli attestati ed i documenti sostitutivi del diploma, saranno rilasciati a partire dal terzo giorno lavorativo, dopo la pubblicazione dei risultati finali

In generale, i documenti di valutazione degli alunni, vengono consegnati direttamente dal Dirigente scolastico o dai suoi collaboratori
Dalla seconda decade del mese di gennaio, gli uffici provvedono ad effettuare la distribuzione dei moduli di iscrizione, garantendo il completamento dell'operazione di iscrizione entro 10 minuti dalla consegna della domanda; i modelli sono disponibili anche on line, all'interno dell'area Modulistica
Un responsabile della segreteria didattica, tiene aggiornato il registro delle assenze e dei ritardi degli alunni e si impegna ad avvertire le famiglie dopo 
5 assenze e/o dopo 3 ritardi
In avvio di a.s. la segreteria didattica rilascia ad ogni allievo il libretto personale su cui dovranno essere giustificate le assenze ed annotati i ritardi; la quinta assenza dovrà essere necessariamente giustificata dal genitore o da chi esercita la patria potesta; in caso di dubbi la famiglia viene contattata per accertarsi dell'autenticità della firma

  1. Reperimento della modulistica
    Domande, stampati e tutta la modulistica in genere oltre che allo sportello, è reperibile on line!!

AREA DELL'INFORMAZIONE

Ogni informazione sulle iniziative didattiche, i servii scolastici, l'organigramma dell'Istituto, le scadenze impellenti e quant'altro, è reperibile sul sito web dell'Istituto che la Scuola si impegna a tenere sempre aggiornato

In tutti i casi, all'interno dell'edificio scolastico, a piano terra, sono assicurati spazi ben visibili adibiti all'informazione dell'utenza; in particolare sono affissi:

  • L'orario delle lezioni, l'organico dei docenti e le classi assegnate
  • L'orario di ricevimento settimanale dei docenti
  • L'organigramma dell'Istituto e dei vari uffici
  • Le funzioni del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario
  • L'orario di accesso alla biblioteca, ai laboratori ed alle aule speciali

All'albo dell'Istituto sono esposti inoltre:

  • Le circolari ministeriali, assessoriali e quelle emanate dal C.S.A.
  • Le circolari interne relative alla convocazione dei Consigli di classe, dei Collegi docenti e del Consiglio di Istituto
  • La convocazione delle assemblee di Classe e di Istituto
  • L'indizione delle elezioni per il rinnovo degli organi collegiali
  • La graduatoria di Istituto
  • La nomina dei collaboratori, dei docenti titolari di funzioni obiettivo, dei responsabili dei dipartimenti, dei responsabili dei laboratori e delle aule speciali ed i contratti in essere dei supplenti temporanei

Sono altresì disponibili appositi spazi adibiti a:

  • Bacheca sindacale
  • Bacheca degli studenti

Ulteriori informazioni sono acquisibili registrandosi al servizio ScuolaNet, raggiungibile dalla HomePage del sito dell'Istituto

Con ScuolaNet, tramite internet, le famiglie possono consultare tutti i dati che l'Istituto può rendere disponibili nel rispetto della privacy; ScuolaNet attinge i dati in tempo reale dal sistema informativo dell'Istituto; i dati consultati e quelli inseriti vengono crittografati durante il loro intero percorso telematico, alfine di impedirne qualsiasi manipolazione

ScuolaNet è un sistema che cresce, predisposto per fornire all'utenza sempre più informazioni e servizi in tempo reale

Per ottenere la password di accesso al sistema, è necessario presentare in segreteria l'apposito modulo compilato in ogni sua parte

CONDIZIONI AMBIENTALI DELLA SCUOLA

L'ambiente scolastico è accogliente e sicuro: le aule, i laboratori e gli spazi antistanti sono ampi e luminosi, perfettamente adeguate allo svolgimento delle attività didattico-educative

Le condizioni igieniche dei locali e dei servizi sono garantiti dal Ministero, tramite una ditta privata che opera giornalmente in orario pomeridiano

Il capo di Istituto, con il concorso degli insegnanti, garantisce agli utenti l'accesso ai locali per forme di collaborazione e di verifica della qualità del servizio

Le norme comportamentali a cui attenersi per far fronte ad eventuali situazioni di pericolo e calamità naturali, sono definite tramite esercitazioni predisposte secondo un piano messo a punto dal responsabile delle sicurezza in collaborazione con il Dirigente scolastico, in conformità a quanto previsto dalla legge 626/94

Il piano di evacuazione è depositato presso gli uffici di segreteria e presso il comando dei VV. FF.

PROCEDURA DEI RECLAMI & VALUTAZIONE DEL SERVIZIO

  1. Procedura dei reclami.
    I reclami possono essere espressi in forma orale, scritta, telefonica, via fax e devono riportare generalità, indirizzo e reperibilità del propositore
    I reclami orali e telefonici, devono essere successivamente sottoscritti
    I reclami anonimi non sono presi in considerazione.
    Il Dirigente scolastico, esaurita ogni possibile indagine in merito, si impegna a rispondere in forma scritta 
    entro e non oltre 15 gg. dal reclamo, attivandosi per rimuovere le cause che lo hanno generato; qualora il reclamo non sia di sua competenza, il Capo di Istituto fornisce comunque al reclamante informazioni in merito al corretto destinatario
  2. Valutazione dei servizi.
    La valutazione dei servizi scolastici è affidata alla funzione obiettivo competente individuata dal Collegio docenti
    Allo scopo di raccogliere elementi utili alla valutazione, l'Istituto effettua periodicamente rilevazioni mediante questionari rivolti ai genitori, agli operatori scolastici ed agli studenti, sugli aspetti organizzativi, didattici ed amministrativi del servizio offerto, prevedendo anche la possibilità che gli utenti possano formulare anche delle proposte
    L'organo di valutazione dei servizi, appronta i questionari, ne raccoglie i risultati e redige per il Collegio docenti una relazione generale 
    che, tenuto conto dei suggerimenti dell'utenza, indica 
    entro fine aprile, le variazioni migliorative da apportare al Piano dell'offerta formativa; la relazione una volta approvata, viene esposta all'albo della Scuola